Come eliminare i pidocchi

 

 

eliminare pediculosi pediculosi

come eliminare i pidocchi

Come eliminare i pidocchi?

Chi non ha mai preso i pidocchi? Se stai leggendo quest’articolo, sicuramente, hai avuto (o stai avendo!) a che fare con questi odiosi e fastidiosissimi animaletti, parassiti dell’uomo. Ora ti senti violato nella tua persona, fortemente a disagio e non sai come agire per liberartene al più presto?

Peggio ancora se stiamo parlando dei tuoi bambini, poveri piccoli indifesi, che non smettono più di grattarsi a causa della pediculosi!

Ma chiariamo sin da subito: le infestazioni di pidocchi non sono legate alla scarsa igiene, tutt’altro, sembra che prediligano testoline pulite e sane. Negli ultimi anni, poi, i pidocchi sono  sempre più comuni e più duri a morire, forse proprio a causa dei sistemi immunitari dei bambini, resi più deboli da una vita sempre più sedentaria, farcita di prodotti chimici di igiene, antibiotici, ecc.

 

Come eliminare i pidocchi: prima scopriamo se ne siamo davvero contagiati

Per capire se i nostri bambini hanno preso i pidocchi basterà controllare con un po’ di attenzione loro la testa. Scorgere gli insetti adulti non sarà facile, ma con un po’ di informazioni, sarete pronti ad individuare le loro uova.

Le lendini (è questo il nome tecnico delle uova di pidocchio) infatti sono più facili da distinguere tra i capelli. L’unica trappola da evitare è quella di credere di avere a che fare con della semplice forfora o desquamazione cutanea.

Perciò se doveste scorgere dei piccoli puntini bianco-giallastri, se i vostri bambini inizieranno a grattarsi il capo più del solito e sempre più insistentemente, siate sicuri che quelle sotto i vostri occhi sono uova vere e proprie! Volete la prova del nove? Provate a tirarle via!

 

Come eliminare i pidocchi: i primi passi verso la disinfestazione

Innanzitutto, per eliminare i pidocchi, niente panico! Dicevamo prima che prendere i pidocchi non è assolutamente un fatto eccezionale e non è sintomo di sporcizia. Anche se liberarsene non sarà una passeggiata, armatevi di pazienza e tanta buona volontà!

Infatti, dopo aver fatto un primo trattamento, si dovrà persistere, senza mai abbassare la guardia: è MOLTO probabile che l’infestazione si riproponga a breve.

La ragione delle recidive è presumibilmente il fatto che le uova dei pidocchi, più che i parassiti adulti, sono molto resistenti ai trattamenti. E riuscire a rimuoverle tutte dopo un qualsiasi trattamento anti-pidocchi (shampoo, polverina o rimedio naturale che sia) è quasi impossibile.

Dunque, dite ai bambini di avvisare non appena sentiranno di nuovo prurito sulla testa; controllate periodicamente (7-8 giorni) tra i loro capelli, soffermandovi in particolare dietro le orecchie, sulla sommità del capo e dietro la nuca.

 

Come eliminare i pidocchi: che prodotti usare?

I prodotti da usare per eliminare i pidocchi si trovano in farmacia, erboristeria o, addirittura, potete farli da voi in casa, con ingredienti comuni e semplici da trovare.

Dal punto di vista scientifico vi è un principio attivo, la piretrina, al quale tuttavia alcuni farmacisti sostengono che ormai i pidocchi stiano diventando immuni. Inoltre, i prodotti che la contengono – shampoo e lozioni antipidocchi – spesso risultano essere molto aggressivi sulla cute dei nostri bambini, procurando rossori dopo l’applicazione e bruciore.

Quindi il nostro consiglio è quello di provare prodotti con un’azione più mirata, ad esempio di soffocamento, o comunque naturali.

 

Rimedi efficaci e non dannosi per eliminare i pidocchi

Le proposte tra le soluzioni per eliminare i pidocchi sono davvero tante. Forse troppe! E scegliere in poco tempo è l’unica arma efficace per debellare definitivamente questi parassiti.

Ma prima di utilizzare un prodotto aggressivo, che magari richiede di essere applicato più volte prima di dare qualche risultato, dovremmo fare degli esperimenti con i tanti rimedi naturali e ciò lascerebbe il tempo ai fastidiosi insetti di riprodursi a dismisura e infiltrarsi anche tra indumenti, lenzuola, materassi e quant’altro. Un vero incubo!

Ma noi abbiamo scoperto altri  metodi che pare risultino molto efficaci e veloci. Soprattutto, però, non dannosi e indicati per i bambini. Volete la soluzione? Cliccate subito sul link del nostro corso completo e scoprite come eliminare i pidocchi in modo veloce e indolore: http://www.eliminarepidocchi.com/

 

This entry was posted in eliminare i pidocchi and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>